RICCHEZZA IN ITALIA: CONCENTRATA SEMPRE PIU’ NELLE MANI DI POCHI

lunedì, febbraio 17th, 2014 @ 5:40PM

RICCHEZZA IN ITALIA: CONCENTRATA SEMPRE PIU’ NELLE MANI DI POCHI

In Italia la ricchezza è sempre più concentrata nelle mani di pochi: secondo l’ultima indagine della Banca d’Italia sui bilanci delle famiglie (dati relativi al 2012), il 10% delle famiglie più ricche possiede il 46,6% della ricchezza netta totale; la quota di famiglie con “ricchezza negativa” è invece aumentata al 4,1%, dal 2,8% rispetto al 2010.

In generale, fra il 1991 e il 2012, la posizione relativa (in termini di reddito equivalente) migliora per le classi di età più elevate, mentre diminuisce per le fasce giovanili.  Nel nostro paese, metà delle famiglie vive con meno di 2.ooo euro al mese e secondo Bankitalia la distribuzione dei redditi resta sempre asimmetrica: in particolare, solo la metà delle famiglie ha un reddito annuo netto superiore ai 24.590 euro, mentre un 20% conta su un reddito addirittura inferiore ai 14.457; il 10% delle famiglie a più alto reddito, invece, percepisce più di 55.211 euro l’anno.

 

 

 

Posted by
Categories: Comunicati Stampa

Comments are closed.