Restituire alle famiglie l’IVA sulla tariffa per l’Igiene ambientale

mercoledì, maggio 23rd, 2012 @ 10:06AM

L’Iva pagata dalle famiglie e dalle imprese sulla Tariffa per l’Igiene Ambientale va restituita: il Governo deve intervenire per evitare migliaia di inutili cause su un problema che la Corte costituzionale ha già risolto in maniera definitiva, chiarendo che la TIA è una entrata tributaria a tutti gli effetti e perciò non doveva essere assoggettata all’IVA.
Per questo ho rivolto una interrogazione urgente al Ministro delle finanze chiedendo che si ponga rimedio ad una questione che interessa cittadini e aziende di quei comuni che da anni sono passati dalla Tarsu alla Tia.
La doppia imposizione, dopo la sentenza della Suprema Corte del 9 marzo scorso, è evidentemente illegittima e non potrà essere ulteriormente applicata. Ma anche per il passato occorre intervenire, in quanto sarebbero centinaia di migliaia le richieste di rimborso dell’Iva che si stanno predisponendo in questi giorni presso le associazioni dei consumatori.
Sarebbe un gesto di civiltà, di giustizia e, ritengo, anche un risparmio, visto che i processi costano (e in Italia abbiamo un arretrato spaventoso) restituire ai cittadini quanto indebitamente percepito. Evitare un ulteriore intasamento si può fare !

Posted by
Categories: Proposte di Legge

No comments yet. Be the first!

You must be logged in to post a comment.