ARTICOLO UNITA’ 30 SETTEMBRE 2010

giovedì, settembre 30th, 2010 @ 3:28PM

Al termine dell’intervento di questa mattina nell’aula di palazzo Madama, Silvio Berlusconi ascolta il dibattito. Alla seconda ora di interventi, poggia la testa sulla mano con le dita per coprire gli occhi e resta seduto accanto al ministro Sandro Bondi e all’altro esponente del governo, Giancarlo Galan qualche minuto, senza parlare. Bondi si accorge del suo breve appisolamento e cerca di richiamarlo, anche perché i flash dei fotografi sembrano impazziti. Berlusconi non si scompone più di tanto. Muove le dita della mano e fa capire di essere vigile. Le telecamere però lo riprendono mentre lui sembrava quasi dormiente. Si avvicina la senatrice Ada Spadoni Urbani, il premier si riprende immediatamente. Spiega sorridente di essere assorto e di non aver ceduto al sonno. Sorride alla parlamentare, e scambia con lei qualche battuta scherzosa. Poi, alla fine, la congeda con un vigoroso baciamano.
Interrogato sul “quasi-sonnellino” del premier, un senatore del Pdl seduto in uno scranno vicino alle postazioni del governo ribatte immediato: «Ma non scherziamo! Non dormiva affatto! Era solo assorto…».

Posted by
Categories: Comunicati Stampa

Comments are closed.